come scrivere lettera di presentazione

COME SCRIVERE UNA LETTERA DI PRESENTAZIONE

Come scrivere una lettera di presentazione per un lavoro?
È una delle domande che più di frequente ci rivolgete, ma la risposta, come spesso avviene in questo campo, non è unica.

Ci sono però alcuni fattori da considerare. Quali?

La lettera di accompagnamento al CV è la prima impressione che il selezionatore ha di te.
E quindi dovete prepararvi bene.

Immaginate di essere ad un primo appuntamento galante e di invitare la vostra Lei (o Lui) per una serata romantica in cui vorrete conquistarla.

Come vi preparate?

Se vi conoscete già, cercherete di usare tutte le vostre conoscenze per stupire.
Se ama il cinema o il teatro, cercherete qualche serata a tema.
Se invece ama mangiare, sceglierete il miglior ristorante della città, o ancora se amala vita all’aria aperta potrete addirittura stupire con un trekking sotto le stelle.
Se invece non vi conoscete, proverete a chiedere a qualche amico per capire i suoi gusti o cercherete di carpire qualche info in qualche altro modo.

Arrivati al primo appuntamento, siamo sicuri che curerete il vostro aspetto e il vostro abbigliamento, adattandolo alla vostra persona ma anche a quello della persona che incontrerete.

Ecco, trasportate adesso tutto questo in una situazione certamente non romantica, ma non meno importante.

Come scrivere una lettera di presentazione efficace?

  • La cosa più importante è conoscere.

Prima di comporre la lettera quindi, cercate di reperire più informazioni possibili sull’azienda.
È a conduzione familiare? È una multinazionale? È una piccola startup nata da poco?
Su quali aspetti del vostro carattere pensate di poter mettere l’accento per stupire e farvi ricordare?

Ricordate inoltre che la lettera di presentazione non è la fotocopia del CV.
Non importa quindi ribadire pedantemente le qualifiche, i titoli di studio e le esperienze.
Sarà sufficiente dimostrare il vostro interesse presso quella azienda che avrete studiato e di cui, anche solo virtualmente, dovrete un po’ innamorarvi.

  • Curate il vostro aspetto. Cioè, l’aspetto della vostra lettera di presentazione.

Scegliete un layout coerente alla vostra persona e alla posizione per cui vi candidate e al CV che allegherete.
Non cercate di essere necessariamente creativi, di solito la sobrietà è sempre molto apprezzata.
Ma, ancora una volta, anche per questo aspetto, cercate di leggere tra le righe dell’annuncio di lavoro, e cercate di capire che cosa l’azienda si aspetta da voi.

  • Chiedete aiuto

Un altro passo importante è la revisione della lettera di presentazione.

Questa infatti, così come qualsiasi altro documento, deve essere ben scritta, priva di refusi o errori grammaticali.
Fatela leggere quindi ad un amico, che vedendola per la prima volta potrà notare errori o frasi poco chiare che a voi potrebbero essere sfuggite.
Avere una collaborazione in questo senso è fondamentale, perché l’occhio e il cervello dopo un po’ si abituano all’errore e non riescono più a notarlo.
Oppure, attendete un po’ di tempo e rileggere tutto a voce alta.

Ma se invece volete un altro tipo di aiuto su come si scrive una lettera di presentazione, CurriculumOk può fare al caso vostro.

Possiamo offrirvi tutto l’aiuto di cui avete bisogno sia per la redazione della lettera di presentazione che per altri utili servizi.

Sei pronto per iniziare ad inviare le tue candidature?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *